PUNTO A CAMPO

Un ragazzo con patologia di tipo oncologico o ematologico si trova spesso nella situazione di sentirsi messo da parte, di sottostare alle decisioni di altre persone e di non poter vivere a pieno la propria infanzia o adolescenza.

 

PUNTO A CAMPO si pone l'obiettivo di mettere un PUNTO a questa situazione di difficoltà, di aiutare questi ragazzi ad alzare la testa e di ripartire "a capo".

Come? Ripartendo dal "CAMPO"!

 

PUNTO A CAMPO è il progetto principale di PIANO C.

Nasce nel 2002 come progetto della Fondazione Alberto Rangoni onlus di Trento e per la prima volta nel 2017 passa nelle mani di PIANO C in vista dei Campi del 2018. Fino all'anno 2017 questo progetto ha lasciato il segno in 982 ragazzi e 290 accompagnatori.

In questi anni sono stati accompagnati ragazzi con patologie di tipo oncologico ed ematologico da tutta l'Italia nei Campi della rete Serious Fun situati all'estero...senza fare sostenere loro alcuna spesa!

I Campi si trovano in tutto il mondo e sono appositamente strutturati per le esigenze dei ragazzi, in modo che possano pensare solamente a divertirsi e vivere esperienze indimenticabili sotto la supervisione di uno Staff e di Volontari pronti a tutto!

La volontà di PUNTO A CAMPO è quella di aiutare a restituire ai ragazzi la propria infanzia e adolescenza, regalando loro una vacanza nella quale possano riscoprire se stessi, vedersi sotto altra luce, trovare il modo migliore per esprimersi...ma soprattutto DIVERTIRSI!

Premi qui sotto se vuoi scoprire come siano andate le nostre sessioni, com'è una giornata tipo ai Campi e quali le attività oppure dov'è arrivato PUNTO A CAMPO!